Home
Risultato della ricerca: 142 FAQ
1. Un'associazione di volontariato con sede in uno stabile al primo piano chiede se è possibile accedere ai contributi per l'installazione di un servoscala.
Categoria: Edilizia » Privata aperta al pubblico » Quesiti Giuridici | Leggi » |
2. Alla Regione Emilia-Romagna è stato sottoposto dal Comune di Bologna un caso di contenzioso con un cittadino disabile che ha fatto richiesta di finanziamento in base alla L. 13/89 per la copertura del terrazzo. Il Comune non ha accolto la domanda in quanto non ha riconosciuto la copertura della terrazza un intervento di abbattimento delle barriere architettoniche. La Regione chiede un parere al Centro di Informazione.
Categoria: Edilizia » Privata » Quesiti Giuridici | Leggi » |
3. Qual'è la normativa in materia di parcheggi.
Categoria: Urbanistica | Leggi » |
4. "Il presidente dell'AMNIC della provincia di X chiede se il Comune può vietare l'accesso al parco pubblico cittadino alle automobili dei disabili, accesso consentito prima della ristrutturazione. Ci invia per conoscenza l'ordinanza emessa dal Sindaco in cui si ordina ""il divieto di accesso a tutti i mezzi motorizzati, compresi i mezzi di pubblica utilità, fatta eccezione per i mezzi di soccorso che svolgono interventi di emergenza....."" Chiede se vi è una legge che impedisca al Sindaco di applicare il divieto di accesso ai mezzi dei disabili."
Categoria: Urbanistica | Leggi » |
5. Richiede se esistono e quali sono le agevolazioni tariffarie rivolte ai disabili che viaggiano in treno.
Categoria: Trasporti | Leggi » |
6. La figlia della signora è affetta da invalidità fisica al 100%, ha 20 anni e frequenta una Accademia privata di creatività e design. Tale Accademia è una struttura privata, che occupa, in affitto, una palazzina su due piani e non vi sono ascensori o elevatori di nessun genere. Chiede nominativi di ditte che operano nella Provincia di Milano che fanno montascale a pedana da utilizzare per la posizione eretta.
Categoria: Edilizia » Privata » Quesiti Progettuali | Leggi » |
7. In un progetto di ristrutturazione di una tabaccheria dovendo installare un distributore automatico esterno a filo della vetrina a che altezza si deve posizionare il suddetto per rispettare la normativa .
Categoria: Edilizia » Privata aperta al pubblico » Quesiti Progettuali » Ristrutturazione | Leggi » |
8. Agevolazioni fiscali in seguito alla ristrutturazione di un bagno per una persona disabile. IVA, detrazioni ecc.
Categoria: Edilizia » Privata » Quesiti Economici » Ristrutturazione | Leggi » |
9. Una Università chiede se la normativa permette l'utilizzo di ausili mobili per il superamento delle barriere al posto di servoscala o comunque ausili fissi.
Categoria: Edilizia » Scolastica » Quesiti Giuridici | Leggi » |
10. Il nomenclatore tariffario prevede la possibilità di ottenere, in comodato d'uso, un montascale a cingoli utile al superamento delle barriere architettoniche nelle abitazioni dei disabili. Viene però richiesta un'indagine sociale. Quale figura professionale deve svolgere questa indagine?
Categoria: Edilizia-Ausili » Privata » Quesiti Economici | Leggi » |
11. Devo richiedere contributi per l'eliminazione di barriere architettoniche su un edificio privato. Dove posso trovare un elenco delle opere ammesse a tali contributi? In particolare le opere previste sono: installazione di cancello con automazione pavimentazione esterna fino all'accesso garage Per quanto riguarda la pavimentazione si vorrebbe usare la pietra di porfido si precisa che il comune su cui ricade l'immobile è soggetto a vincolo ambientale e quindi è soggetta alle prescrizioni anche sui materiali da usarsi sulle pavimentazioni.
Categoria: Edilizia » Privata » Quesiti Economici | Leggi » |
12. Mi è stata contestata una contravvenzione perché circolavo in un'area a traffico limitato. Sono titolare del famoso tagliando invalidi (quello arancione) ma pur avendolo fatto notare al vigile mi è stato replicato che in quell'area il Comune aveva imposto il limite di traffico anche ai disabili muniti appunto di tagliando arancione. Ho pagato la multa, ma contemporaneamente mi è sorta la curiosità di verificare i meccanismi che regolano la circolazione dei veicoli nelle zone a traffico limitato. Ho trovato come riferimento principale un DPR del `96, il 503 che sembrerebbe darmi ragione. Che ne pensate?
Categoria: Urbanistica | Leggi » |
13. Visto che il Servizio Sanitario Nazionale non mi concede l'erogazione di un letto ortopedico e soprattutto dotato di telecomando, sono costretto ad acquistarmelo di tasca mia. Il letto così attrezzato mi permette una maggiore autonomia durante la notte. Ma potrò contare su qualche agevolazione? Posso considerare il letto, che acquisterò presso un negozio di arredamento, un ausilio per la mia disabilità?
Categoria: Edilizia-Ausili » Privata » Quesiti Giuridici | Leggi » |
14. Vorrei sapere se ad un bar, pur essendo circolo privato (ACLI), devono essere applicate le disposizioni previste dal DPR 503/96. Nel mio paese ne hanno appena aperto uno, ma all'entrata vi sono dei gradini. Ho chiesto spiegazioni al Sindaco il quale mi ha risposto che essendo un circolo, non può imporre l'abbattimento delle barriere architettoniche. E' vero?
Categoria: Edilizia » Privata aperta al pubblico » Quesiti Giuridici » Nuova edificazione | Leggi » |
15. Un mio amico disabile (affetto da tetraparesi spastica) mi ha detto di non esser andato a votare perché aveva bisogno di un certificato che gli sarebbe costato 50mila lire. E' cosi'?
Categoria: Leggi | Leggi » |
16. La nostra società di gestione aeroportuale è concessionaria del sedime aeroportuale e delle strutture. Il parcheggio custodito è stato da noi dato in sub-concessione ad una società privata con l'obbligo di applicare tutte le normative del caso. Al suo interno sono quindi previsti parcheggi nelle misura di uno a 50. All'esterno del parcheggio custodito ci sono altri posti macchina e anche lì abbiamo rispettato la proporzione di uno a 50 per i disabili. Un'associazione del territorio ci ha inviato per conoscenza un reclamo di un associato che sostiene di avere diritto al parcheggio custodito gratuito in ottemperanza all'art. 28 della l.104/92. Ma quell'articolo non menziona l'esenzione dal pagamento del servizio di custodia. Prevede solo l'obbligo di garantire gli spazi appositi. Potreste chiarirmi se ci sono altre normative a cui appellarsi per obbligare il nostro sub-concessionario a non far pagare i disabili?
Categoria: Trasporti | Leggi » |
17. Sono affetto da una grave patologia cardiaca e da disturbi respiratori che mi impediscono di muovermi per più di qualche passo se non mettendo a repentaglio la mia stessa esistenza. Fra l'altro sono anche stato accertato come invalido civile con una percentuale del 90%. Avevo intenzione di istallare un miniascensore che mi permettesse di muovermi più agevolmente fra i due piani in cui è suddivisa la mia abitazione. Al Comune mi hanno però informato che i contributi per l'eliminazione delle barriere architettoniche spettano solo a chi è in carrozzina o ha delle menomazioni agli arti inferiori. Questa ingiustizia ha qualche fondamento?
Categoria: Edilizia » Privata » Quesiti Giuridici | Leggi » |
18. Arriva l'estate e il caldo. Mia moglie è affetta da sclerosi multipla e avrebbe davvero necessità di vivere in un ambiente climatizzato. Per questo motivo vorrei istallare un impianto di aria condizionata. Ho diritto a qualche agevolazione?
Categoria: Edilizia » Privata » Quesiti Giuridici | Leggi » |
19. Alcuni concessionari praticano l'agevolazione dell'aliquota IVA alle persone che - come me - sono affette da sordomutismo e sono titolari di patente speciale, altri concessionari assolutamente rifiutano di applicare tale agevolazione. Chi ha ragione?
Categoria: Trasporti | Leggi » |
20. In famiglia abbiamo una persona handicappata in carrozzina e vista la notevole difficoltà a reperire alberghi e luoghi di villeggiatura accessibili alle sue esigenze, abbiamo deciso di acquistare un camper e di farlo adattare alle particolari esigenze di nostro figlio disabile. Qualcuno ci dice che abbiamo diritto all'applicazione dell'aliquota IVA agevolata, altri ci dicono che questo beneficio non è possibile. Chi ha ragione?
Categoria: Trasporti | Leggi » |
21. Vorrei sapere se le agevolazioni, riguardanti gli autoveicoli e sui sussidi tecnici ed informatici spettano ai familiari del disabile che lo abbiano in carico fiscale anche se questi è ricoverato a tempo pieno in istituto.
Categoria: Trasporti | Leggi » |
22. Sono una persona con disabilità visiva essendo privo di un occhio. Dovrei rientrare quindi fra i soggetti che hanno diritto alle agevolazioni fiscali sugli autoveicoli. Il concessionario (più d'uno) si sono dimostrati prima molto perplessi, poi mi hanno detto che non ho diritto ad avere l'IVA agevolata. È vero?
Categoria: Trasporti | Leggi » |
23. Ho appena stipulato un contratto di teleassistenza con una ditta molto nota. Sono affetto da sclerosi multipla e trovandomi spesso a casa da solo, sono più sereno nel sapere che posso contare in soccorso ed assistenza nel caso si verificasse qualche problema. È possibile avere agevolazioni fiscali per questo genere di servizio che è piuttosto costoso?
Categoria: Ausili | Leggi » |
24. Vorrei sapere se sia legittimo richiedere un computer per un disabile affetto da amputazione all'arto inferiore beneficiando delle agevolazioni fiscali che prevedono la riduzione dell'IVA dal 20 al 4% nel caso di sussidi informatici collegabili funzionalmente alla menomazione previa prescrizione specialistica)
Categoria: Ausili | Leggi » |
25. Volevo sapere se per una persona invalida psichica con pensione di accompagnamento e pensione di reversibilita della madre (pensione INPS reddito annuo 9.050.000) può usufruire dell'esenzione dal pagamento della tassa automobilistica.
Categoria: Trasporti | Leggi » |
26. Si richiede che se per un Municipio o altro ente viene attrezzato un autoveicolo con sollevatore specifico per disabili è esatta applicazione dell'iva 4% essendo il sollevatore oggettivamente con IVA al 4% secondo l' art. 31 tabella a parte seconda del DPR 633/1972.
Categoria: Trasporti | Leggi » |
27. "Devo acquistare una nuova auto adattata alle mie esigenze di disabile. Mi sembra che la normativa preveda un limite di quattro anni. Ma questi quattro anni sono ""solari"" o ""fiscali""? Cioè: se ho acquistato la precedente auto il 2 febbraio del 1998 devo attendere il 3 febbraio del 2002 per accedere alle agevolazioni o è sufficiente che attenda il 1° gennaio del 2002? "
Categoria: Trasporti | Leggi » |
28. Quanto tempo deve trascorrere tra una spesa e l'altra di un sussidio informatico per ottenere nuovamente l'agevolazione IVA? Devo fare dei lavori di manutenzione al computer? Posso eseguirli o devo attendere?
Categoria: Ausili | Leggi » |
29. Mia figlia è portatrice di handicap psichico. Sono in possesso di auto acquistata nell'anno 2000 ma non ho usufruito dell'IVA al 4% né delle altre agevolazioni previste non essendone stato a conoscenza. Vorrei sapere se c'è la possibilità di recuperare le agevolazioni previste e, se sì, i documenti di cui devo essere/entrare in possesso e a chi mi devo rivolgere.
Categoria: Trasporti | Leggi » |
30. "Sono un lavoratore in mobilità (a ""zero ore"") con 36 anni di servizio ed assisto un figlio portatore di handicap grave. Vorrei sapere se posso utilizzare la normativa che prevede 2 anni di congedo retribuito con contributi a carico dello Stato. Sono un assicurato INPS. "
Categoria: Leggi | Leggi » |
31. Mio figlio è nato il 30/7/1999 riconosciuto invalido totale e persona con handicap grave. Moglie in è astensione facoltativa (3 anni) retribuita al 30% con scadenza il 30/7/2002. A gennaio del 2002 viene licenziata dal datore di lavoro (causa oggettiva:l'azienda viene chiusa) Essendo mia moglie ora disoccupata ho diritto io ad usufruire di 2 ore di permesso giornaliero per l'assistenza di mio figlio? Queste ore di permesso sono completamente retribuite? Avrò diritto ai tre giorni di permesso retribuito dopo i tre anni di età del bambino?
Categoria: Leggi | Leggi » |
32. Sono paraplegico e devo adattare i servizi igienici del bagno di casa per potervi accedere autonomamente. Noto che le procedure di richiesta dei contributi, della legge 13/1989 prevede di presentare domanda entro il giorno 1 marzo di ogni anno. Ne discende che, ad oggi [dicembre, N.d.R.], dovrei aspettare circa 5 mesi solo per superare i termini delle date suddette e poi non so ancora quanto tempo per poter dare inizio ai lavori. Esiste un modo per poter eseguire i lavori prima, presentando subito la documentazione, ma a valere sul 2002? Possibile che per non perdere i contributi debba sopportare un così lungo periodo con i pesanti disagi che ne conseguono?
Categoria: Edilizia » Privata » Quesiti Economici » Ristrutturazione | Leggi » |
33. Sono una persona con una grave cardiopatia. Intendo installare una piattaforma elevatrice e richiedere i contributi previsti dalla legge 13/89. Sono attualmente privo di certificazione di invalidità e non vorrei richiederla. Posso ottenere comunque quei contributi viste le mie oggettive condizioni di salute? E come posso fare?
Categoria: Edilizia » Privata » Quesiti Economici » Ristrutturazione | Leggi » |
34. "Sono un lavoratore disabile. Ho saputo che i permessi lavorativi previsti dalla Legge 104/1992 non vengono conteggiati per il calcolo della pensione. Ho chiesto sia a diversi sportelli INPS sia a vari uffici del personale ma non ho mai avuto la stessa risposta. Ora per evitare spiacevoli sorprese non usufruisco più di tale ""agevolazione"". Sapete dirmi come funziona esattamente ed eventualmente dove viene trattato tale argomento. "
Categoria: Leggi | Leggi » |
35. Ho chiesto la sostituzione di una carrozzina fornita dalla mia ASL un paio d'anni fa, in quanto il mio fisiatra ha dichiarato che l'ausilio non e' più adatto alla mia disabilita' a causa di un' operazione che ha profondamente modificato la mia postura. La mia ASL ha chiesto la restituzione della vecchia carrozzina. Mi risultava che gli ausili fossero di proprieta' dell'assistito. Mi e' stato fornito anche un montascale. Dovro' restituire anche quello?
Categoria: Ausili | Leggi » |
36. Sono un giovane paraplegico e gia' da alcuni anni pratico il basket in carrozzina con una squadra dilettante. Fino a due anni or sono mi venivano corrisposti unicamente rimborsi spese per le piccole spese sostenute nel corso delle trasferte. Lo scorso anno ho invece percepito un compenso complessivo pari a sei milioni di lirre. Questo e' il mio unico introito, oltre alla pensione di invalidita' civile e all'indennita' di accompagnamento. Non sono molti soldi ma questo non mi fa piu' considerare come familiare a carico. Inoltre quei sei milioni devo anche denunciarli?
Categoria: Leggi | Leggi » |
37. Caratteristiche delle rampe da collocare in un' azienda. Si tratta di una domanda molto generica in cui l'interlocutore non è in grado di fornire ulteriori informazioni di dove va collocata la rampa, che dislivello deve superare, ecc.
Categoria: Edilizia » Privata » Quesiti Progettuali » Nuova edificazione | Leggi » |
38. In fase di liquidazione dei contributi previsti dalla lg. 13/89 il Comune come deve agire nei confronti di coloro che non hanno ancora dato l'avvio ai lavori? Deve eliminarli dalla graduatoria o accordare una proroga.
Categoria: Leggi | Leggi » |
39. Domande relative all'applicazione della legge 13/89 1. Se a lavori ultimati o durante l'esecuzione dei lavori, la persona che ha fatto domanda di finaziamento di legge 13 decede, i contributi vengono elargiti comunque e a chi? 2. In caso di installazione di ascensore nel caso in cui l'avente diritto al contributo è il Condominio (amministratore) come va ripartito il contributo delle Stato? 3. L'installazione di maniglioni, vasche particolari, docce, vater usufruiscono dei contributi previsti dalla legge 13/89 o della legge regionale 29/97 art. 10?
Categoria: Edilizia » Privata » Quesiti Giuridici | Leggi » |
40. E' possibile richiedere i contributi previsti dalla legge 13/89 in caso di costruzione di una nuova abitazione.
Categoria: Edilizia » Privata » Quesiti Economici » Nuova edificazione | Leggi » |
41. Legge 13/89 vi è un limite di reddito per la richiesta di contributi per l'eliminazione delle barriere architettoniche.
Categoria: Leggi | Leggi » |
42. Legge 13/89 Quanto tempo occorre aspettare da quando si presenta la domanda di contributo per iniziare i lavoro di eliminazione delle barriere architettoniche per l'accertamento da parrte del Comune.
Categoria: Leggi | Leggi » |
43. Ci sono leggi che prevedono sanzioni per i progettisti che non rispettano le norme sulle barriere architettoniche.
Categoria: Leggi | Leggi » |
44. Il DPR 503/96 fissa dei limiti di tempo per l'eliminazione delle b.a. negli edifici e spazi pubblici
Categoria: Urbanistica-Edilizia » Pubblica » Quesiti Giuridici | Leggi » |
45. Normativa che regola l'accessibilità degli impianti sportivi.
Categoria: Edilizia » Privata aperta al pubblico » Quesiti Giuridici | Leggi » |
46. Ho installato una pedana elevatrice a casa, per poter superare una rampa di scale. Purtroppo, per essere certo di non avere brutte sorprese, ho sottoscritto un contratto di manutenzione con la ditta installatrice. La spesa relativa al contratto, che si aggirerà sui 500 euro l'anno, posso in qualche modo recuperarla?
Categoria: Edilizia » Privata » Quesiti Giuridici » Nuova edificazione | Leggi » |
47. Devo detrarre alcune spese sostenute per mio figlio, persona con handicap ma non sono in possesso del verbale. Posso autocertificare l'handicap?
Categoria: Leggi | Leggi » |
48. Per accedere all'IVA agevolata al 4% nel caso dell'acquisto di un'auto occorre apportare delle modifiche se il soggetto è certificato in base all' 3 comma 3 della 104
Categoria: Trasporti | Leggi » |
49. Un cittadino di xx si trova in questa situazione: ha un appartamento in cui vuole andare a vivere ma prima deve intervenire per elimiare alcune barriere architettoniche. La legge dichiara che per fare domanda di contributo in base alla lg. 13/89 la persona deve risiedere o avere effettiva stabile dimora nell'immobile in cui intende intervenire. In questo caso la persona non può richiedere la redidenza o dichiarare di dimorare stabilmente in quanto non può materialmente occupare l'appartamento, cosa può fare, deve rinunciare a fare domanda di contributo?.
Categoria: Edilizia » Privata » Quesiti Giuridici » Ristrutturazione | Leggi » |
50. Acquisto di auto nuova con aliquota Iva agevolata al 4%, nel caso di trasportati che documenti vanno presentati.
Categoria: Trasporti | Leggi » |
51. Situazione: una famiglia ha ristrutturato il bagno per renderlo accessibile, la ditta che ha effettuato i lavori quali obblighi ha in caso di fatturazione con iva agevolata al 4%?
Categoria: Edilizia » Privata » Quesiti Economici » Ristrutturazione | Leggi » |
52. Una persona con la residenza in Francia che risiede in Italia qualche mese all'anno può usufruire dei contributi per l'abbattimento delle Barriere architettoniche per l'alloggio saltuario?
Categoria: Edilizia » Privata » Quesiti Economici | Leggi » |
53. A che distanza devono essere posti i dissuasori del traffico per il passaggio di una carrozzina.
Categoria: Urbanistica | Leggi » |
54. Quando è obbligatoria la progettazione dell'ascensore nell'edilizia privata.
Categoria: Edilizia » Privata » Quesiti Progettuali » Nuova edificazione | Leggi » |
55. Ho bisogno di sapere se, come titolare di patente B e in possesso di un'autovettura immatricolata nel Febbraio 2002, posso usufruire dell'IVA agevolata per quanto riguarda la sostituzione delle gomme dell'auto di mia proprietà.
Categoria: Trasporti | Leggi » |
56. Vorrei installare un montascale nella villetta a più piani in cui vivo (in un piano abita mio fratello). Vorrei fruire dei contributi previsti dalla legge 13/89, ma temo di non poter avvalermi della detrazione del 36% perchè ho già altre detrazioni e ho esaurito il credito. Chiedo se possono essere intestati a mio fratello i lavori di installazione del montascale: In effetti abitiamo tutti nella stessa villetta. Avrei bisogno di un ulteriore chiarimento. Cosa significa questa frase tratta dalle istruzioni per la compilazione del Modello 730: "si può fruire della detrazione su tali spese solo sulla parte che eccede quella per la quale eventualmente si intende fruire anche della detrazione del 36% per le spese sostenute per interventi finalizzati alla eliminazione delle barriere architettoniche",
Categoria: Edilizia » Privata » Quesiti Economici | Leggi » |
57. Sono un ragazzo in carrozzina e quindi ho un'invalidità del 100%, devo acquistare un climatizzatore per casa mia, l'IVA la devo pagare? E in che percentuale?
Categoria: Ausili | Leggi » |
58. L'ingresso del mio condominio e il percorso per raggiungere l'ascensore presentano barriere non superabili. E' quindi necessario un intervento di ristrutturazione con la realizzazione di una rampa e, probabimente, con l'installazione di un servoscale. Questi interventi potrebbero essere utili anche ad altre persone che vivono nel mio edificio. Come posso "costringere" il condominio a lasciarmi realizzare l'intervento? Le relative spese vanno suddivise fra i condomini?
Categoria: Edilizia » Privata » Quesiti Giuridici » Ristrutturazione | Leggi » |
59. Sto effettuando una ricerca per reperire l'elenco dei sussidi tecnici e informatici per i quali si può ottenere l'IVA agevolata dai commercianti. Ho sentito dire che il Ministero delle Finanze ha redatto un elenco piuttosto dettagliato.
Categoria: Ausili | Leggi » |
60. Mia figlia è interessata da una disabilità di natura intellettiva. E' titolare di indennità di accompagnamento ed è in possesso di un certificato di handicap grave. Quest'ultimo è rivedibile fra due anni. Ho tentato di recente di ottenere l'IVA agevolata su un veicolo, presentando quelle certificazioni come impone, a quanto ne so, la legge. Mi sono vista rifiutare l'agevolazione con la motivazione che l'handicap, essendo rivedibile, non è permanente come prevede la normativa. E' vero?
Categoria: Trasporti | Leggi » |
61. Devo effettuare dei lavori per eliminare le barriere architettoniche nella mia abitazione. Io non sono disabile. Lo è mio fratello, che però non vive con me. Adatterei casa mia proprio per permettergli di venire a farmi visita. So che è previsto che queste prestazioni godano dell'IVA agevolata, ma questo è possibile anche se mio fratello non abita con me?
Categoria: Edilizia » Privata » Quesiti Economici » Ristrutturazione | Leggi » |
62. Un mio familiare è una persona sorda. Alcuni anni fa gli è stato fornito dalla ASL, su prescrizione dello specialista che lo segue, un comunicatore telefonico (DTS, dispositivo telefonico per sordi ). In realtà si tratta di uno strumento che negli anni ha usato davvero poco. Ci chiediamo se sia possibile ottenere, sempre a carico dell'ASL, la fornitura di un cellulare anzichè del comunicatore telefonico. Gli sarebbe molto più utile e soprattutto riuscirebbe a ricevere messaggi da chiunque e non solo da altre persone che dispongono di un comunicatore telefonico.
Categoria: Leggi | Leggi » |
63. Da alcuni anni sono il tutore di un mio cugino. Oltre a me questa persona ha altri familiari ma il giudice ha stabilito di nominare me suo tutore. Gode di una pensione di reversibilità del padre oltre che dell' indennità di accompagnamento. Risulta inoltre proprietario dell' abitazione in cui vive. Non è a mio carico fiscale nè lo è di nessun altro familiare. Dobbiamo ora acquistare un nuovo veicolo. Le mie domande sono: posso intestare a me il veicolo? Posso godere delle agevolazioni fiscali pur non essendo il disabile a mio carico?
Categoria: Trasporti | Leggi » |
64. Quali le agevolazioni IRPEF per  spese sanitarie e mezzi di ausilio?  
Categoria: Leggi | Leggi » |
65. L'aliquota iva agevolata per ausili tecnici e informatici
Categoria: Leggi | Leggi » |
66. Ho un grave problema uditivo (sono quasi sordo), tanto da essere stato dichiarato invalido civile al 50%. Volendo acquistare una nuova auto ho chiesto diversi preventivi a varie concessionarie. Ho anche richiesto l'applicazione di agevolazioni fiscali che spettano ai disabili. Qualcuno ha detto che ne ho diritto, altri hanno negato questa opportunità. Volevo capire se ne ho davvero diritto oppure se ne sono escluso.
Categoria: Trasporti | Leggi » |
67. Come tutti sanno, sono anni che la Legge 13 non viene finanziata: io sono tra le persone che, in virtù di quella norma, hanno richiesto un contributo per eliminare le barriere nella propria abitazione. Qualcuno dice che la norma è stata rifinanziata. Posso sperare che la mia vecchia richiesta venga finalmente evasa?
Categoria: Leggi | Leggi » |
68. Un circolo privato che frequento è servito da un bar interno. Recentemente questo circolo è stato trasferito in una nuova sede. All' entrata del bar interno ci sono tre gradini che non si possono evitare, non essendoci un ingresso a raso alternativo. Ho chiesto chiarimenti ai responsabili, che mi hanno risposto di aver ricevuto l'autorizzazione dal Comune. All'Ufficio tecnico mi è stato detto che, trattandosi di un circolo privato, non possono imporre l' abbattimento delle barriere architettoniche. Cosa posso fare? L'Ufficio tecnico ha ragione?
Categoria: Edilizia » Privata aperta al pubblico » Quesiti Giuridici » Ristrutturazione | Leggi » |
69. Spesso ho sentito ripetere da alcuni disabili, senza però trovare alcuna conferma scritta, che le auto delle persone disabili non sarebbero tenute al pagamento del pedaggio autostradale. Se è vero, io, invalido civile totale con patente speciale, ho diritto a questa esenzione? Se sì, come devo fare per ottenerla?
Categoria: Leggi | Leggi » |
70. L'ascensore ubicato nel mio stabile ha le due porte interne che si chiudono automaticamente e una porta esterna che si deve spingere manualmente. Chiedo se si possono eseguire delle modifiche fruendo delle agevolazioni per l'abbattimento delle barriere architettoniche, senza dover ricorrere al contributo dei condomini.
Categoria: Edilizia » Privata » Quesiti Giuridici | Leggi » |
71. Un amico, affetto da sclerosi multipla con invalidità 100%, desidera acquistare un box per la propria autovettura. I box sono in fase di costruzione. Il terreno su cui verranno costruiti è condominiale ed il mio amico è già proprietario di uno degli appartamenti ove peraltro risiede effettivamente. Ha ottenuto il progetto di un box di dimensioni maggiori rispetto agli altri, in modo da avere mobilità con la carrozzina (diversamente non riuscirebbe ad accedere all'autovettura). I condomini che dovranno acquistare i box gli chiedono di pagare un prezzo superiore proporzionato alla metratura maggiore. Gli accessi alla porta dei box sono regolarmente raggiungibili anche con la carrozzina e non vi sono problemi. Il quesito è: il mio amico deve accollarsi il costo superiore (divenendo proprietario di un box più grande) o la quota di prezzo in più può essere ripartita tra tutti coloro che acquisteranno i box? E nel caso in cui debba pagare, può ottenere il rimborso della quota in più e se si in quale percentuale e da parte di quale ente?
Categoria: Edilizia » Privata » Quesiti Giuridici | Leggi » |
72. Ho acquistato la casa vicino al posto di lavoro, è in costruzione e devo eseguire dei lavori di modifica al progetto originale per abbattere delle barriere architettoniche (es. allargare le porte a 90 cm., tapparelle elettriche, porta blindata elettronica, scivoli sui balconi, spostamento tavolati, piano doccia a pavimento, etc.) Per avere un contributo ai sensi della Legge in oggetto dovrei spostare la mia residenza a Milano dove lavoro (ora ho la residenza vicino al Lago di Como), mentre per usufruire delle agevolazioni sulla prima casa (es. IVA al 4% etc. etc.) non è necessario il cambio di residenza, ma basta la certificazione dell'azienda di svolgere l'attività prevalente a Milano. Mi sembra un ingiusto limite e vincolo della legge sulle barriere architettoniche, a maggior ragione, anche perchè si rivolge a disabili o equiparati, mentre la legge sulle agevolazioni alla paima casa è rivolta a tutte le persone.Magari in futuro opterò liberamente di cambiare residenza ma mi sembra ingiusto sia la legge sulle barriere architettoniche che mi costringa a farlo. Chiedo se sia possibile ovviare a quanto sopra espresso o se esistono eccezioni già nella casistica.
Categoria: Edilizia » Privata » Quesiti Economici » Nuova edificazione | Leggi » |
73. L'osservanza delle disposizioni "anti-barriere" deve essere estesa a tutti i cambi di destinazione d'uso, indipendentemente dall'effettuazione di opere di manutenzione straordinaria o di ristrutturazione?Il caso che mi interessa riguarda il cambio di destinazione d'uso da appartamento privato ad attività commerciale aperta al pubblico. Quali sono le eventuali sanzioni in caso di violazione delle norme vigenti?
Categoria: Trasporti-Edilizia-Leggi » Privata aperta al pubblico » Quesiti Giuridici » Ristrutturazione | Leggi » |
74. Ho bisogno di un aiuto su una richiesta informazioni per l'adattamento di un ascensore. Si tratta di un edificio antecedente al 1978 con un ascensore non a norma. Le misure di cabina sono ridotte e l'apertura delle porte è di 75 cm. Mi ha contattato il geometra del condominio chiedendo se è sufficiente portare l'apertura ad 80 cm. Questo permetterebbe di non modificare completamente tutto l'impianto e non sarebbe molto oneroso, perchè diversamente si troverebbero a rifare tutto.
Categoria: Edilizia » Privata » Quesiti Progettuali » Ristrutturazione | Leggi » |
75. Nel caso di ristrutturazione di un negozio di parrucchiere di 30mq più 10mq. di servizio è obbligatorio che il servizio igienico sia accessibile.
Categoria: Edilizia » Privata aperta al pubblico » Quesiti Giuridici » Ristrutturazione | Leggi » |
76. Situazione: una famiglia ha ristrutturato il bagno per renderlo accessibile, la ditta che ha effettuato i lavori quali obblighi ha in caso di fatturazione con iva agevolata al 4%?
Categoria: Edilizia » Privata » Quesiti Economici » Ristrutturazione | Leggi » |
77. Ci è stato chiesto se è possibile accedere ai contributi della L. 13/89 per l'installazione di un'ascensore in una casa unifamiliare situata su due livelli (pianoterra e primo piano), in fase di costruzione, dove abiterà un nucleo familiare con due persone ( i genitori della proprietaria) con disabilità già acquisita al momento dell'acquisto dell'immobile. Il dubbio è il seguente: è lecito costruire un' edificio con barriere architettoniche e poi accedere al contributo per l'eliminazione delle stesse ?
Categoria: Edilizia » Privata » Quesiti Giuridici » Nuova edificazione | Leggi » |
78. Nel mio quartiere continuano ad aprire pizzerie e ristoranti con un gradino all'entrata, è corretto? E se fossero circoli privati?
Categoria: Edilizia » Privata aperta al pubblico » Quesiti Giuridici » Nuova edificazione | Leggi » |
79. La L. 13/89 che prevede dei vantaggi per chi abbatte le barriere architettoniche (IVA al 4% e detrazione del 36%) vale anche quando non vi sia alcun disabile?
Categoria: Edilizia » Privata » Quesiti Giuridici | Leggi » |
80. L'Iva agevolata al 4% è limitata ai soli disabili o può estendersi a chiunque, anche agli appalti e alle ditte?
Categoria: Edilizia » Privata » Quesiti Economici | Leggi » |
81. Esiste una legge per ottenere l'autorizzazione alla sosta permanente della mia auto munita di contrassegno invalidi all'interno degli spazi condominiali dedicati alla sosta (con criterio di rotazione) nel mio condominio dove sono proprietario di un appartamento?
Categoria: Edilizia » Privata » Quesiti Giuridici | Leggi » |
82. Sono affetto da tetraplegia spastica con patente speciale e con notevoli difficoltà di spostamento in carrozzina. Siccome non possiedo un garage né un posto macchina vicino alla mia abitazione ed i posteggi pubblici sono lontani, chiedo se sia possibile ottenere uno spazio riservato sulla strada antistante al cancello del palazzo ove abito.
Categoria: Urbanistica | Leggi » |
83. A quali sanzioni va incontro il progettista che assevera la legittimità delle opere senza tenere conto della normativa sulle barriere architettoniche?
Categoria: Leggi | Leggi » |
84. "Nel decreto 236 del 14 giugno 1989 si legge al Capo II, articolo 3, al punto 3.2 ""L'ascensore va comunque installato in tutti i casi in cui l'accesso alla più alta unità immobiliare è posto oltre il terzo livello, compresi i livelli interrato e/o porticati"". Per primo livello fuori terra si intende il primo piano e pertanto non occorre l'ascensore fino al terzo piano (cioè per edificio composto da piano terra, primo, secondo e terzo piano)? L'eventuale livello interrato costituito da cantine, che essendo accessori, non costituiscono unità immobiliari, possono far considerare il piano terreno, come 1º livello e pertanto determinare la necessità di installazione dell'ascensore all'edificio costituito da seminterrato (cantine) piano terra, primo e secondo piano?"
Categoria: Edilizia » Privata » Quesiti Giuridici | Leggi » |
85. Le disposizioni contenute nella legge 13/89 e successive modificazioni sono applicabili in via generalizzata?
Categoria: Edilizia » Privata » Quesiti Giuridici | Leggi » |
86. E' possibile procedere alla costruzione di un edificio unifamiliare, da parte di un portatore di handicap, senza riservare lo spazio per i parcheggi di cui all'articolo 2 della legge 122/89 ?
Categoria: Edilizia » Privata » Quesiti Giuridici » Nuova edificazione | Leggi » |
87. Si vuole installare l'ascensore in un condominio formato da 5 piani. Inizialmente c'e' un'unica rampa dopo si formano due scale. Il vano scala e' di larghezza di 1,20 metri. Il Comune il 30 giugno 1994 ha approvato ai sensi dell'articolo 26 della legge 28 febbraio 1985, n. 47, il taglio della scala riducendola a 0,90 centimetri. Ma la legge 148/87 e il Dm 246/87, dicono che il vano scala non deve essere inferiore a 1,05 metri. E' legittimo che il Comune abbia approvato il taglio della scala?
Categoria: Edilizia » Privata » Quesiti Giuridici » Ristrutturazione | Leggi » |
88. In un fabbricato di nuova costruzione su due piani, composto da otto unita' immobiliari, di cui sette a uso abitativo-residenziale e una, posta al primo piano, a uso ufficio direzionale, sede di attività' non aperta al pubblico non soggetta alla normativa sul collocamento obbligatorio, si chiede se per il rilascio del certificato di agibilità' da parte del Comune relativo al cambio di destinazione d'uso dell'unita' immobiliare da residenziale a direzionale senza esecuzione di opere, debba essere installato il dispositivo per rendere la scala accessibile (servoscala).
Categoria: Edilizia » Privata » Quesiti Giuridici » Nuova edificazione | Leggi » |
89. "Nella qualità di proprietario sia dell'ultimo piano che della terrazza di copertura in una palazzina costituita da un seminterrato, piano terra e primo piano, ho presentato al Comune domanda di sopraelevazione di un piano mansardato a uso abitativo. Il Comune ha concesso regolare licenza edilizia a condizione che il fabbricato venga adeguato alla legge 13/89 recante ""Disposizioni per favorire l'eliminazione delle barriere architettoniche"", (realizzazione di ascensore oppure messa in comunicazione con scale interne dal primo piano con la mansarda). Poiché non si tratta di ""nuova costruzione"", ma di un ampliamento (circolare del ministero dei Lavori pubblici 1820 del 23 luglio 1960), vorrei sapere se anche in questo caso trova applicazione la legge 13/89. Si precisa che il fabbricato, edificato nel 1978, non è predisposto per la realizzazione di ascensore. "
Categoria: Edilizia » Privata » Quesiti Giuridici » Ristrutturazione | Leggi » |
90. E' possibile installare un ascensore quando questo rende inservibili alcune parti comuni?
Categoria: Edilizia » Privata » Quesiti Giuridici » Ristrutturazione | Leggi » |
91. Nelle aree comuni di un complesso residenziale destinate a parcheggio per un centinaio di posti auto, un portatore di handicap può ottenere che gli venga assegnato un posto macchine riservato, in prossimità della propria abitazione?.
Categoria: Edilizia » Privata » Quesiti Giuridici » Nuova edificazione | Leggi » |
92. In una vecchia costruzione senza ascensore è possibile installarlo, per facilitare l'accesso al portatore di handicap, senza il consenso di tutti i condomini? E le spese come vanno calcolate?
Categoria: Edilizia » Privata » Quesiti Giuridici » Ristrutturazione | Leggi » |
93. Può l'Amministrazione comunale respingere la domanda di concessione presentata ai sensi dell'art. 10 della legge 104/1992 per la costruzione di una stanza con servizi igienici e piccola palestra al piano terreno di un fabbricato urbano per persona affetta da invalidità totale e permanente?.
Categoria: Edilizia » Privata » Quesiti Giuridici » Nuova edificazione | Leggi » |
94. "In applicazione di quanto previsto dalla legge 9 gennaio 1989, n. 13, il superamento e l'eliminazione delle barriere architettoniche può avvenire anche mediante la realizzazione di scale, anziché di ascensori, servo scala, pedane elevatrici, motocarrozzine, etc., atteso che alcuni tipi di disabilità ""preferiscono"" o ""richiedono"" la presenza di gradini anziché delle strutture anzidette. N.B. nella risposta si cita la legge regionale 6/89 della Regione Lombardia "
Categoria: Leggi | Leggi » |
95. "In caso di modificazioni di destinazione d'uso di edifici in luoghi pubblici aperti al pubblico, laddove non sia possibile garantire l'accessibilità, Si può invocare la deroga delle disposizioni in materia di superamento ed eliminazione delle barriere architettoniche ovvero può essere applicata la ""visitabilità condizionata"" di cui al punto 5,7 dell'articolo 5 del Dfvl n. 236/1989?"
Categoria: Edilizia » Privata aperta al pubblico » Quesiti Giuridici | Leggi » |
96. Nella progettazione ex novo di un'attività produttiva, ove si prevedono zone uffici poste su due piani e in cui il piano terra è realizzato con servizi accessibili, è comunque obbligatorio rendere accessibile il piano primo prevedendo l'installazione di un ascensore? N.B. nella risposta si cita la legge regionale 6/89 della Regione Lombardia
Categoria: Edilizia » Privata aperta al pubblico » Quesiti Giuridici » Nuova edificazione | Leggi » |
97. Cambio di destinazione d'uso con opere da residenza ad attività commerciale-direzionale di un'unità abitativa posta in condominio in piani diversi dal piano terra. CASO A: la palazzina, a destinazione residenziale, è già provvista di abitabilità. Nel progetto è stata dimostrata la visitabilità degli spazi comuni e per quanto riguarda la singole unità sono visitabili l'accesso alla zona giorno ed il percorso fino al servizio igienico, il vano scala è stato dimensionato senza prevedere la possibilità di installazione di un ascensore: 1. cambio d'uso è ammissibile con l'installazione di un servoscala per ogni rampa? 2. Se la nuova unità direzionale è posta al piano primo (un solo dislivello), in sostituzione all'impianto di servoscala è ammissibile l'uso di poltrone elevatrici motorizzate messe a disposizione dal titolare dell'attività? 3. E' fatto obbligo al titolare dell'attività direzionale mettere a disposizione una persona in caso di necessità per l'uso del mezzo elevatore? In edifici di non recente costruzione, nei quali l'installazione di servoscala risulterebbe gravosa e di difficile realizzazione, è ammissibile la posa di piattaforma elevatrice di dimensioni inferiori a quanto previsto al punto 5.3.4 dell'allegato alle prescrizioni tecniche della L. R. 6/89? CASO B: palazzina in corso d'opera. Il cambio d'uso da residenziale a direzionale impone l'obbligo di apportare modifiche tali da raggiungere il requisito di accessibilità, ovvero si riconduce al precedente punto (attendere l'idoneità degli alloggi e richiedere successivamente la variazione d'uso? CASO A- - SE LA PALAZZINA E' STATA COSTRUITA DOPO L'ENTRATA IN VIGORE DEL DM n. 236/1989: a) con più di tre livelli fuori terra: l'ascensore deve essere installato da subito, b) con meno di tre livelli fuori terra: è consentita la presentazione del progetto di adattabilità. In entrambi i casi vedasi l'ultimo capoverso dell'articolo 3.2 del DM n. 236/1989.
Categoria: Edilizia » Privata aperta al pubblico » Quesiti Giuridici » Ristrutturazione | Leggi » |
98. "Al fine di individuare la disciplina in tema di eliminazione delle barriere architettoniche applicabile agli ""studi professionali"", si chiede di sapere se gli stessi sono qualificabili quali ""luoghi privati aperti al pubblico"" o, più precisamente, quali ""sedi di attività aperta al pubblico"" "
Categoria: Edilizia » Privata aperta al pubblico » Quesiti Giuridici | Leggi » |
99. Le ristrutturazioni edilizie la manutenzione straordinaria ed il risanamento conservativo possono essere realizzate in deroga alle disposizioni legislative in materia di eliminazione delle barriere architettoniche? N.B. nella risposta si cita la legge regionale 6/89 della Regione Lombardia
Categoria: Edilizia » Pubblica » Quesiti Giuridici » Ristrutturazione | Leggi » |
100. Sono in possesso di un certificato di invalidità all'80% e di una patente B speciale che prevede una serie di adattamenti alla guida. Mi sono recata da un concessionario per acquistare un'auto nuova. Il Concessionario sostiene che non ho diritto alle agevolazioni in quanto non in possesso del certificato di handicap L.104/92 art. 3 comma 3.
Categoria: Trasporti | Leggi » |
101. In un fabbricato con tre livelli fuori terra (piano terra, primo, secondo) anche dotato di autorimessa interrata, sussiste l'obbligo dell'istallazione dell'ascensore? Preciso che il fabbricato oggetto di disputa è effettivamente dotato di ascensore, ma, avendo il piano autorimessa con ingresso all'ascensore sul lato lungo, non è garantita l'accessibilità alla carrozzina, anche se, in caso di bisogno, si può predisporre un servoscala selle rampe di sicurezza preposte dai VV.FF.
Categoria: Edilizia » Sovvenzionata » Quesiti Giuridici » Ristrutturazione | Leggi » |
102. Mia moglie è insegnate e accudisce la madre invalida al 100%, in possesso dellla certificazione di handicap grave L.104 art. 3 comma 3. Chiedo se ha diritto all'aspettativa retribuita di due anni.
Categoria: Leggi | Leggi » |
103. Può essere accolta una domanda di contributo, formulata ai sensi della legge 9 gennaio 1989, n.13, per l'eliminazione delle barriere architettoniche in un istituto residenziale per l'assistenza a portatori di handicap?
Categoria: Edilizia » Sovvenzionata | Leggi » |
104. Negli edifici di edilizia residenziale privata, in base a quanto disposto dalla legge 9 gennaio 1989, n. 13 e dal decreto ministeriale n. 236/89, quando devono essere garantiti l'adattabilità, la visitabilità e l'accessibilità degli alloggi e delle parti comuni?.
Categoria: Edilizia » Privata » Quesiti Giuridici » Nuova edificazione | Leggi » |
105. La detrazione del 36% per interventi di ristrutturazione del patrimonio edilizio privato, è cumulabile con quella del 19% prevista dall'articolo 13-bis, comma 1, lettera c), del Tuir relativamente alle spese sostenute per i mezzi necessari alla deambulazione di chi ha difficoltà motorie?
Categoria: Edilizia » Privata » Quesiti Economici » Ristrutturazione | Leggi » |
106. In un edificio di edilizia residenziale privata è stato installato un ascensore le cui caratteristiche tecniche non rientrano in quelle definite dal DM 236/89. In questo caso è possibile accedere ai contributi in base alla L.13/89.
Categoria: Edilizia » Privata » Quesiti Giuridici » Nuova edificazione | Leggi » |
107. "Edificio con tre livelli fuori terra e altri livelli interrati - Mobilità verticale e ascensori - Computo dei livelli - Esenzione dall'obbligo di installazione immediata dell'ascensore Devo realizzare un nuovo fabbricato residenziale di 4 piani: - uno seminterrato (cioè totalmente contro terra su di un lato, completamente fuori terra su quello opposto e parzialmente interrato sugli altri due) dove si trovano le autorimesse, - e tre fuori terra dove si trovano gli appartamenti. Il vano scala comune parte dal piano terra e non scende fino al seminterrato e quindi collega solamente i tre piani residenziali. Per andare dalle autorimesse al vano scala si esce nel cortile e si sale al piano terra tramite rampe con pendenza inferiore all'8% superando un dislivello complessivo di metri 2,70. In un siffatto fabbricato è necessario installare l'ascensore (in quanto ci sono più di tre livelli), oppure no? (in quanto il quarto livello può ritenersi ""estraneo"" all'edificio dato che non è collegato alla scala e può quindi essere assimilato ad un corpo esterno). "
Categoria: Edilizia » Privata » Quesiti Giuridici » Nuova edificazione | Leggi » |
108. Qual'è la distinzione tra manutenzione straordinaria e intervento di risanamento e di ristrutturazione edilizia?
Categoria: Leggi | Leggi » |
109. La ristrutturazione di un edificio unifamiliare con cambio di destinazione d'uso di alcuni locali è soggetta a permesso oneroso o gratuito?
Categoria: Edilizia » Privata » Quesiti Giuridici » Ristrutturazione | Leggi » |
110. Nella demolizione e ricostruzione è possibile l'aumento delle superfici utili e lo spostamento dell'area di sedime?
Categoria: Leggi | Leggi » |
111. Quale distinzione tra unità immobiliare e unità abitativa ai fini edilizi?
Categoria: Leggi | Leggi » |
112. Qual'è la disciplina degli spazi per parcheggi nelle nuove costruzioni?
Categoria: Edilizia » Privata aperta al pubblico » Quesiti Giuridici » Nuova edificazione | Leggi » |
113. Qual è la disciplina degli spazi per parcheggi nelle costruzioni esistenti?
Categoria: Edilizia » Privata aperta al pubblico » Quesiti Giuridici » Ristrutturazione | Leggi » |
114. Quesito in materia di ascensori in edifici pubblici soggetti a ristrutturazione. In un progetto di massima per la ristrutturazione della sede CRI (fabbricato in centro storico risalente ai primi decenni del secolo scorso, senza particolari elementi di pregio), non è stato previsto attualmente l'ascensore. Il fabbricato si compone di tre piani fuori terra e di un quarto piano raggiungibile con la stessa scala esistente con funzione di ripostiglio-vano tecnico la cui pianta è coincidente con quella dei piani sottostanti. Il quesito pertanto riguarda la correttezza delle ipotesi fatte sulla non obbligatorietà dell'ascensore.
Categoria: Edilizia » Pubblica » Quesiti Giuridici » Ristrutturazione | Leggi » |
115. Si è rivolto a noi un signore, figlio di una coppia di genitori anziani che vive al terzo piano di un condominio di proprietà senza ascensore Purtroppo, a seguito della decisione da parte del figlio di installare un servoscala a poltroncina all'interno delle scale del condomio, comunicata all'amministratore più di un anno fa (con contestuale richiesta di assemblea condominiale, alla quale l'amministratore non ha mai risposto), i condomini hanno incaricato un geometra per una perizia, che ha rilevato l'inadeguatezza dell'installazione dell'ausilio e comunicato all'amministratore di cercare unasoluzione alternativa (difficolmente percorribile però=ascensore o montascale). Come stanno le cose?
Categoria: Edilizia » Privata » Quesiti Giuridici » Ristrutturazione | Leggi » |
116. L'ascensore ha lo sbarco nei pianerottoli intermedi delle scale, per raggiungere le abitazioni e necessario scendere o salire una rampa può l' intervento essere configurato come superamento di barriere architettoniche se oltre all'ascensore viene installato un un servo scala solo nell'ultima rampa di salita, in quanto il condomino disabile risiede in quel piano?
Categoria: Edilizia » Privata » Quesiti Giuridici » Ristrutturazione | Leggi » |
117. costruendo in conformità alle legge 13/89 di quali deroghe possiamo avvalerci? distanza del manufatto dai confini di proprieta distanza da altri fabbricati, distanza dalle strade, distanza dalle finestre dello stesso edificio, distanza da balconi dello stesso edificio,
Categoria: Edilizia » Privata » Quesiti Giuridici » Nuova edificazione | Leggi » |
118. Qual'è la disciplina applicabile ad un negozio, o luogo privato aperto al pubblico in tema di abbattimento barriere architettoniche? In particolare per quanto riguarda i servizi igienici?
Categoria: Edilizia » Privata aperta al pubblico » Quesiti Giuridici | Leggi » |
119. E' possibile fare richiesta di contributo per l'abbattimento delle barriere architettoniche, ai sensi della legge 13, se un edificio è stato costruito dopo il 1989?
Categoria: Edilizia » Privata » Quesiti Giuridici » Nuova edificazione | Leggi » |
120. in un edifico posto all'interno del centro storico, sottoposto a vincolo di restauro e risanamento di tipo B, viene richiesto di installare un ascensore con vano esterno in quanto le strutture dell'edificio non permettono di realizzarlo internamente. La normativa relativa al piano del Centro Storico non ammette tale intervento, per questo le chiediamo cortesemente di verificare se le disposizioni giurisprudenziali per l'abbattimento delle barriere architettoniche prevede la possibilità di andare in deroga a ciò in virtù del fatto che il richiedente è invalido al 100%.
Categoria: Edilizia » Privata » Quesiti Giuridici » Ristrutturazione | Leggi » |
121. Le persone in possesso di un certificato di handicap grave (Legge 104/1992) possono davvero acquistare un televisore con l'IVA agevolata?
Categoria: Ausili | Leggi » |
122. Sono un Tecnico della Prevenzione dell'AUSL, mi trovo ultimamente sempre più spesso domande di utenti che richiedono Relazione Tecnica relativa alle caratteristiche delle barriere architettoniche delle abitazioni ai fini della fornitura di montascale. Sono pertanto con la presente a chiedere cortesemente un conforto dal punto di vista tecnico, vi chiedo: 1) Esiste una traccia da seguire per compilare queste relazioni tecniche? 2) esistono delle misure minime già determinate per l'installazione dei montascale, 3) qualora la struttura non consenta l'installazione di montascale si deve proporre una alternativa (vedi ascensore o simili) o no?
Categoria: Leggi | Leggi » |
123. Sono un disabile al 100% , ho modificare il bagno di casa mia . Il fornitore del piatto doccia mi ha fatto montare un piatto a filo di pavimento per disabili, ma non è in grado di rilasciarmi nessuna certificato di qualità (es. antisdrucciolevole , ecc.) dato che è realizzato in ceramica lucida. A lavori finiti ho gia avuto la mia prima esperienza negativa, prendendo un bel scivolone e causandomi un piccolo trauma. Chiedo, posso pretendere una certificazione di qualità? Esiste una normativa per tale richiesta? Quali provvedimenti posso intraprendere per l'accaduto, e per eventuali incidenti futuri?
Categoria: Edilizia » Privata » Quesiti Giuridici | Leggi » |
124. "Al 3° piano di una palazzina condominiale di 3 piani abita una persona disabile (con le certificazioni del caso). Le rampe della scala condominiale hanno larghezza cm 120 il prospetto del vano scala ha le seguenti misure: 120-30-120 per poter inserire un ascensore avente ingombro minimo di cm 110x110 - che potrebbe essere installato al centro del vano scala -occorre realizzare un restringimento delle rampe di 40 cmcosicche' il vano scala si presenterebbe in prospetto con le seguenti misure 80-110-80 il comune competente per territorio afferma che esistendo l'istituto della deroga che consentirebbe l'installazione dell'ascensore,e' necessario che un tecnico abilitato autocertifichi attraverso la "" d.i.a."" il rispetto di tutti i requisiti e le norme di legge. Il quesito diventa : i diritti di tutti gli altri condomini che si vedono ristretta la scala condominiale di 1/3 (da 120 a 80) potrebbero davvero essere cosi' compressi ?IN CONCLUSIONE: E' LEGITTIMO POTER INSERIRE L'ASCENSORE NEL CASO IN ESAME ANCHE COL PARERE CONTRARIO DEI CONDOMINI? "
Categoria: Edilizia » Privata » Quesiti Giuridici » Ristrutturazione | Leggi » |
125. Una nota ditta produttrice di montascale ha divulgato un'informativa in cui si afferma la possibilità di ricevere i contributi della Legge 13 anche sull'acquisto di un montascale mobile. E' vero?
Categoria: Leggi | Leggi » |
126. Ho acquistato una casa per le vacanze, nella quale ho realizzato interventi di abbattimento delle Barriere architettoniche, in quanto paraplegico. Il Comune in cui è sito l'immobile sostiene che, non avendo al residenza nella nuova casa, non ho diritto ai contributi previsti dalla legge 13/89. Ho letto accuratamente il testo della legge e in nessun luogo compare il requisito della residenza. Inoltre i lavori sono già stati completati e questo sembra un ulteriore motivo di diniego dei contributi. Chi ha ragione?
Categoria: Edilizia » Privata » Quesiti Economici | Leggi » |
127. In un condominio in cui abita una persona disabile si vuole realizzare un ascensore. Tale intervento comporta un restringimento del vano scala dagli attuali cm 131 a circa 110 cm nel caso di installazione di ascensore con cabina interna di cm 60 x 100. Il D.M 236 richiede una larghezza dei gradini di 120 cm. E' possibile derogare?
Categoria: Edilizia » Privata » Quesiti Giuridici » Ristrutturazione | Leggi » |
128. Si è rivolto a noi un signore, figlio di una coppia di genitori anziani che vive al terzo piano di un condominio di proprietà senza ascensore.Purtroppo, a seguito della decisione da parte del figlio di installare un servoscala a poltroncina all'interno delle scale del condomio, i condomini hanno incaricato un geometra per una perizia, che ha rilevato l'inadeguatezza dell'installazione dell'ausilio e comunicato all'amministratore di cercare una soluzione alternativa. E' possibile imporre l'installazione del servoscala ai sensi della legge 13/89?
Categoria: Edilizia » Privata » Quesiti Giuridici | Leggi » |
129. Siamo a chiedere parere in merito, a quali iniziative intraprendere e quali  denunce e richieste di sanzioni nei confronti sia dell'Amministrazione comunale di Collecchio PR, che del tecnico dell'Usl, che insieme hanno rilasciato attestazione di agibilità alla piscina di Collecchio, sebbene sia sprovvista di sollevatori per l'entrata/uscita dall'acqua, per le persone in carrozzina. Nonostante siano stati effettuati dai ns soci, diverse richieste all'Amministrazione citata e un paio di incontri con la società di gestione dell'impianto a metà del 2007, dove erano state comprese dette osservazioni, a tutt'oggi però non è stato risolto nessun problema evidenziato come: sollevatore entrata/uscita vasca, riadattamento funzionale servizi igienici disabili, non a norma. Chiediamo un parere legale, se possiamo sostenere o meno questa nostra posizione
Categoria: Edilizia » Pubblica » Quesiti Giuridici | Leggi » |
130. In un intervento di ristrutturazione si presenta la necessità di interompere un pianerottolo di profondità 240 cm con un gradino intermedio. C'è qualche riserva da parte della normativa sull'abbattimento delle Barriere Architettoniche?
Categoria: Edilizia » Privata » Quesiti Giuridici | Leggi » |
131. Relativamente alla normativa sull'abbattimento delle Barriere Architettoniche si richiede un parere inmerito all'ammissibilità o meno di pianerottoli di forma semicircolare che garantiscono un raggio di 1,20 m
Categoria: Edilizia » Privata » Quesiti Progettuali | Leggi » |
132. Nelle more di un intervento di ristrutturazione che prevede l'inserimento di un ascensore esterno alcuni condomini hanno ottenuto che l'edificio sia sottoposto a vincolo architettonico. Come può essere d'aiuto la legge sull'abbattimento delle Barriere Architettoniche?
Categoria: Edilizia » Privata » Quesiti Giuridici » Ristrutturazione | Leggi » |
133. Abbiamo un caso di ristrutturazione di un edificio del centro storico che si sviluppa su 5 livelli. La proprietà è unica e la destinazione abitativa sarà residenziale monofamigliare. Ci troviamo nella condizione dell'accessibilità o della adattabilità?
Categoria: Edilizia » Privata » Quesiti Giuridici » Ristrutturazione | Leggi » |
134. E' possibili usufruire dell'IVA al 4% e della detrazione del 19% sull'adattamento di mobili ( considerato come optional) che li rende indispensabili all'utilizzo da parte di presone con disabilità?
Categoria: Ausili | Leggi » |
135. Sono un insegnante di un istituto superiore pubblico. Ho un figlio disabile e ho richiesto al mio dirigente scolastico la concessione dei tre giorni mensili di permesso previsti dalla Legge 104/1992. Questi, nel motivare il rifiuto a questo beneficio, ha citato un serie di circolari e disposizioni INPS. Ho fatto notare che i dipendenti della scuola non sono assicurati con l'INPS, al pari di molti altri dipendenti pubblici. La mia osservazione non ha sortito effetto. Voi che ne pensate?
Categoria: Leggi | Leggi » |
136. Di recente, trovando occupate tutte le aree riservate ai disabili, ho parcheggiato in un posto delimitato da linea blu, cioè di quelli a pagamento, esponendo il mio contrassegno (valido!) in modo ben visibile. Al mio ritorno ho trovato una contravvenzione elevata da uno dei tanti ausiliari del traffico. Mi sono rivolto alla Polizia Municipale: mi è stato consigliato di far ricorso, ma mi è anche stato anticipato che il Comune non prevede alcuna esenzione per chi, come me, è titolare di "contrassegno invalidi".
Categoria: Urbanistica | Leggi » |
137. Il rispetto delle norme "anti-barriere" deve essere esteso a tutti i cambi di destinazione d'uso, indipendentemente dall'effettuazione di opere di manutenzione straordinaria o di ristrutturazione? Il caso che mi interessa riguarda il cambio di destinazione d'uso da appartamento privato ad attività commerciale aperta al pubblico. Quali sono le eventuali sanzioni in caso di violazione delle norme vigenti?
Categoria: Edilizia » Privata aperta al pubblico » Quesiti Giuridici | Leggi » |
138. Ho installato una pedana elevatrice a casa per poter superare una rampa di scale. Per essere certo di non avere brutte sorprese, ho sottoscritto un contratto di manutenzione con la ditta installatrice. La spesa relativa al contratto, che si aggirerà sui 500 euro l'anno, posso in qualche modo recuperarla?
Categoria: Edilizia » Privata » Quesiti Economici | Leggi » |
139. E' possibile cointestare un veicolo al disabile che ha diritto alle agevolazioni e ad un suo familiare nel caso in cui il disabile non sia fiscalmente a carico del familiare in questione?
Categoria: Trasporti | Leggi » |
140. Devo realizzare una piscina per una struttura ricettiva. La normativa prevede specifici adattamenti per persone con disabilità?
Categoria: Edilizia » Privata aperta al pubblico » Quesiti Giuridici » Nuova edificazione | Leggi » |
141. Ho acquistato un'autovettura più di quattro anni fa usufruendo dell'iva agevolata al 4%. Ho subito un grosso incidente riportando danni ingenti a motore e carrozzeria, dovendo pagare i danni di tasca mia vorrei sapere se posso usufruire dell'iva al 4% anche per tali riparazioni.
Categoria: Trasporti | Leggi » |
142. Esiste una genesi normativa (e se sì, qual è) riguardante l'obbligo di dotare di parapetto le pendenze superiori ai 30 cm. o addirittura 50 cm?
Categoria: Edilizia-Urbanistica » Pubblica » Quesiti Giuridici | Leggi » |
Menu
» Home
» Categorie disponibili
  
» TRASPORTI [25]
  
» URBANISTICA [14]
  
» EDILIZIA [110]
  
» AUSILI [17]
  
» LEGGI [36]
» www.criba-er.it

Ricerca le FAQ
Seleziona i parametri di ricerca e clicca il pulsante procedi.
Categoria:  Trasporti
 Urbanistica
 Edilizia
 Ausili
 Leggi
Parola chiave:

Statistiche
Inserisci lo username e la password per accedere alle statistiche.
Username:
Password:
Se non ricordi i dati di accesso, clicca qui
Home | Contatti | Credits | © 2011 - 2019 CRIBA - CENTRO REGIONALE DI INformAZIONE SUL BENESSERE AMBIENTALE - Privacy Policy
Il sito web di CRIBA non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei social plugin.
Per saperne di più Accetto