Home
Risultato della ricerca: 5 FAQ
1. Mio figlio è nato il 30/7/1999 riconosciuto invalido totale e persona con handicap grave. Moglie in è astensione facoltativa (3 anni) retribuita al 30% con scadenza il 30/7/2002. A gennaio del 2002 viene licenziata dal datore di lavoro (causa oggettiva:l'azienda viene chiusa) Essendo mia moglie ora disoccupata ho diritto io ad usufruire di 2 ore di permesso giornaliero per l'assistenza di mio figlio? Queste ore di permesso sono completamente retribuite? Avrò diritto ai tre giorni di permesso retribuito dopo i tre anni di età del bambino?
Categoria: Leggi | Leggi » |
2. "Sono un lavoratore disabile. Ho saputo che i permessi lavorativi previsti dalla Legge 104/1992 non vengono conteggiati per il calcolo della pensione. Ho chiesto sia a diversi sportelli INPS sia a vari uffici del personale ma non ho mai avuto la stessa risposta. Ora per evitare spiacevoli sorprese non usufruisco più di tale ""agevolazione"". Sapete dirmi come funziona esattamente ed eventualmente dove viene trattato tale argomento. "
Categoria: Leggi | Leggi » |
3. Possiedo un immobile vincolato dal ministero dei Beni ambientali e culturali ai sensi della legge 1 giugno 1939 n. 1089. Nell'immobile esistono due attività commerciali alle quali ho dovuto adeguare i servizi igienici per eliminare le barriere architettoniche secondo le leggi edilizie attuali. Ho ottenuto il permesso sia dalla soprintendenza che dal Comune e questi ha voluto che pagassi sia gli oneri di urbanizzazione che quelli del costo di costruzione. Vorrei sapere se la richiesta economica è legittima e quali leggi esistono a favore degli immobili vincolati.
Categoria: Edilizia » Privata aperta al pubblico » Quesiti Giuridici » Ristrutturazione | Leggi » |
4. La ristrutturazione di un edificio unifamiliare con cambio di destinazione d'uso di alcuni locali è soggetta a permesso oneroso o gratuito?
Categoria: Edilizia » Privata » Quesiti Giuridici » Ristrutturazione | Leggi » |
5. Sono un insegnante di un istituto superiore pubblico. Ho un figlio disabile e ho richiesto al mio dirigente scolastico la concessione dei tre giorni mensili di permesso previsti dalla Legge 104/1992. Questi, nel motivare il rifiuto a questo beneficio, ha citato un serie di circolari e disposizioni INPS. Ho fatto notare che i dipendenti della scuola non sono assicurati con l'INPS, al pari di molti altri dipendenti pubblici. La mia osservazione non ha sortito effetto. Voi che ne pensate?
Categoria: Leggi | Leggi » |
Menu
» Home
» Categorie disponibili
  
» TRASPORTI [25]
  
» URBANISTICA [14]
  
» EDILIZIA [110]
  
» AUSILI [17]
  
» LEGGI [36]
» www.criba-er.it

Ricerca le FAQ
Seleziona i parametri di ricerca e clicca il pulsante procedi.
Categoria:  Trasporti
 Urbanistica
 Edilizia
 Ausili
 Leggi
Parola chiave:

Statistiche
Inserisci lo username e la password per accedere alle statistiche.
Username:
Password:
Se non ricordi i dati di accesso, clicca qui
Home | Contatti | Credits | © 2011 - 2019 CRIBA - CENTRO REGIONALE DI INformAZIONE SUL BENESSERE AMBIENTALE - Privacy Policy
Il sito web di CRIBA non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei social plugin.
Per saperne di più Accetto